SCUOLE

Il Museo non è uno spazio immobile da guardare, ma una esperienza da vivere.

La Bellezza è una forma del Genio, anzi, è più alta del Genio perché non necessita di spiegazioni. Essa è uno dei grandi fatti del mondo, come la luce solare, la primavera, il riflesso nell’acqua scura di quella conchiglia d’argento che chiamiamo luna.
(Oscar Wilde)

Perché ›

La visita didattica al Museo Fratelli Cozzi è l’occasione per gli studenti di vivere l’esperienza della Bellezza. Attraverso la collezione di Alfa Romeo il Museo racconta la storia di un’azienda tra le più rinomate del Made In Italy. I modelli esposti, interpretano mode e mercati, raccontando pagine indimenticabili di tecnologia industriale e design narrando, al contempo, la storia italiana dalle grandi fabbriche ai giorni nostri. E non solo, il Museo Fratelli Cozzi è case history da conoscere e analizzare come esempio di marketing territoriale.

Cosa ›

MARKETING: Dal mercato del lusso, all'acquisto rateale. Strategie, icone, grafiche, claim, un percorso attraverso stereotipi e miti che hanno fatto di Alfa Romeo un sogno nell’immaginario collettivo internazionale.

DESIGN: Zagato, Bertone, Farina le firme prestigiose che hanno collaborato con Alfa Romeo. Gio PomodoroLucio FontanaLuciano MinguzziAgenore Fabbri alcuni degli artisti di fama del ‘900 che hanno creato trofei esclusivi per Alfa Romeo, oggi custoditi nel Cozz.Lab.

INGEGNERIA: disegni tecnici di auto mai entrate in produzione, libretti di uso e manutenzione originali di ogni modello esposto, testimonianza storica della tecnologia delle costruzioni meccaniche.

Come ›

Vuoi prenotare qui una visita didattica? Compila il form qui sotto oppure chiama il numero 347 9251758.

10 + 9 =

Progetti scolastici attivi

Progetti scolastici terminati

Il FONDATORE

Pietro Cozzi, il pezzo più prezioso del Museo

Leggi la sua storia…

LE AUTOMOBILI

“Dopo una dozzina di passi ci girammo, perché l’amore è un Duetto”

Scopri i nostri gioielli…

LA STRUTTURA

“Mettere in scena, costruire un contenitore per esaltare il valore del contenuto”

Scopri il progetto…